Quando si sogna insieme

Pubblichiamo una riflessione di padre Giorgio Padovan, comboniano con 25 di missione in Brasile, segretario nazionale del SUAM (Segretariato Unitario Animazione Missionaria), l' organismo che – insieme alla CIMI, uno dei promotori dell' evento – meglio rappresenta il composito mondo missionario italiano.


Pubblicato il 14 Luglio 2017
Quando si sogna insieme
Per noi, istituti missionari e SUAM, il Festival è un evento importante e significativo. È un momento privilegiato per rinnovare la dimensione missionaria della nostra Chiesa che sembra in "ritirata e preoccupata ad intra e poco in uscita".
E questo lo descrivo attraverso tre parole, che sono tre immagini:
 
- INSIEME: pensare e fare insieme il festival è un modo di essere missionari. Solo insieme siamo Chiesa e testimoniamo la Missione. Il fatto di riunirci come organismi missionari per promuovere, in forma sinodale, una attività è già una spinta profetica e innovativa. È un concretizzare la proposta che ci ha fatto papa Francesco al convegno nazionale della CEI a Firenze nel 2015, di studiare e riflettere sulla Evangelii gaudium in modo sinodale.
 
- STRADA: il Festival si realizzerà sulla strada, nelle piazze, negli spazi pubblici della città, nelle case, nelle Chiese. E' un evento in uscita, aperto verso tutte le persone, soprattutto i giovani e i poveri, coloro che non frequentano le chiese e le nostre strutture, i migranti che arrivano e vivono sulle strade. La strada è il luogo della quotidianità, della vita di ogni giorno, delle relazioni, del vivere la nostra umanità. 
 
- INCONTRO: ci saranno numerosi incontri, ma soprattutto molto diversi e variegati. Questo per dire che la Missione è soprattutto incontrarsi, dialogare, ascoltarsi ed accogliersi. È quello che la società e la Chiesa hanno più bisogno oggi per sognare una nuova umanità fatta di interculturalità, diversità, con tanta voglia di fraternità, di giustizia e di pace.
 
Noi, come Istituti Missionari, ci siamo coinvolti in questo Festival da più di un anno, nella progettazione, preparazione e realizzazione. E come ci ricordano le comunità ecclesiali latinoamericane, “il sogno che si sogna insieme diventa realtà".
 
 
 


Seguici... per essere sempre aggiornato!